duotone (2).png

SARA
FATTORETTO

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Spotify Icona
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco SoundCloud Icona

Sara inizia a cantare da bambina assieme al padre che le trasmette la passione per la musica e il canto. Intraprende lo studio della voce all'età di 17 anni presso la scuola di musica Thelonious Monk di Dolo (Ve), centro musicale nevralgico veneto fondato da Marcello e Pietro Tonolo nel 1987. Si appassiona al jazz e all’improvvisazione e segue corsi di canto e workshop di perfezionamento con jazzisti di fama nazionale e internazionale.

Nel 2005 frequenta i Civici Corsi di Jazz di Milano diretti da Enrico Intra e Franco Cerri.

Parallelamente allo studio svolge un'intensa attività concertistica in formazioni jazz, bossa nova e funk che la porta a suonare in festival e rassegne musicali in giro per l'Italia (Cantina Bentivoglio a Bologna, Elegance Café a Roma, Cantine dell’Arena a Verona, Festival di Palazzolo Acreide a Siracusa, Festival di Città Sant’Angelo – Pescara, Festival della Bonifica diretto da Andrea Pennacchi).

Con la band Mannachi pubblica l’EP “Gimme the groove” (2013).

É leader del progetto di jazz italiano Saya 5et con cui realizza l’album d’esordio “Ho un pinguino nella scarpa” (Indijazzti 2014), tra i finalisti della Targa Tenco 2014 nella sezione “Interpreti di canzoni non proprie”. Collabora con la compagnia teatrale Amor Vacui per lo spettacolo di teatro e canzone “Ho un pinguino nella scarpa & due attori nel cappello” (2015).

“Limpida” (Maieutica Dischi 2021) è la sua opera prima che la vede autrice e interprete delle sue canzoni.

Let's listen to

SARA FATTORETTO

duotone-4.png

back to

shuffle bianco.png
bacan_network_program_fondo_bianco.png